Eventi provincia di Salerno

Lingua: italiano inglese
1

Home >> Eventi >> LUOGHI DA VISITARE - HOTEL HAPPY consiglia..... AGROPOLI (Salerno)

LUOGHI DA VISITARE - HOTEL HAPPY consiglia..... AGROPOLI (Salerno)

LUOGHI DA VISITARE - HOTEL HAPPY consiglia..... AGROPOLI (Salerno)
Data: 09 Maggio, 2018

Il territorio di Agropoli, situato nel Cilento, è stato frequentato già nel Neolitico da popolazioni dedite alla caccia e alla pesca. Alla foce del fiume Testene c'era una baia utilizzata dai Greci per gli scambi commerciali anche dopo la fondazione della città di Poseidonia (odierna Paestum). A metà del VII sec. a.C. sul vicino promontorio a cui fu dato il nome "Petra" venne edificato un tempio dedicato ad Artemide. Nel I secolo a.C., in epoca romana, è dimostrata la presenza di un borgo marittimo, denominato Ercula, che veniva utilizzato anche da Paestum giacchè il suo porto andava insabbiandosi.

Nel V secolo, a causa delle incursioni dei Vandali, il borgo venne abbandonato dai suoi abitanti che si rifugiarono sul promontorio.

Tra il 535 e il 553, con la guerra greco-gotica, i Bizantini vi stabilirono una roccaforte, che prese il nome di Acropolis ("città alta"). Quì vi si rifugiò il vescovo di Paestum durante il VI secolo per sfuggire all'invasione dei Longobardi, ma la città divenne sede vescovile solo quando si ingrandì a seguito dell'arrivo di profughi bizantini dalla Lucania.

Nell'882 i Saraceni cacciarono i Bizantini dal territorio e costruirono un ribàt (nuova fortificazione) da cui partivano gli attacchi ai paesi vicini fino a Salerno. Nel 915 i Saraceni furono cacciati e la città ritornò in mano ai vescovi che la dominarono per tutta l'epoca medievale.

Col tempo Agropoli passò sotto il dominio di diverse casate: nel 1412 Papa Gregorio XII cedette il feudo di Agropoli e Castellabate al re Ladislao di Durazzo; nel 1436 Alfonso V d'Aragona concesse i feudi di Agropoli e Castellabate a Giovanni Sanseverino e così ancora altre illustri famiglie la dominarono fino all'abolizione del sistema feudale.

Nell'Ottocento Agropoli iniziò l'espansione oltre l'antico borgo.

L'attuale abitato è sormontato dall'antico borgo, il centro storico, al quale si accede tramite la salita degli "scaloni", oggi uno dei pochi esempi di salita a gradoni, che per secoli è stata l'unica via d'accesso all'antico abitato. Il muro di protezione degli scaloni è ornato da merli che richiamano la decorazione dell'antica porta di ingresso al borgo.

La porta ha due aperture: una centrale, quella originale, affiancata sulla destra da una più piccola ad arco ribassato, che fu aperta agli inizi del XX secolo. La porta, che si apre in un tratto restante del muro di cinta, è sormontata da cinque merli e al di sopra dell'arco è collocato lo stemma marmoreo dei Duchi Delli Monte Sanfelice, ultimi possessori feudali della città. Lo stemma, in passato, era posto sul portone d'ingresso del Castello.

Il Castello è a pianta triangolare con tre torri circolari; attorno alle mura della struttura è ancora visibile in parte il fossato che lo proteggeva. L'impiano del castello fu modificato col passare del tempo in base alle esigenze dei suoi possessori e l'aspetto attuale risale all'epoca aragonese (XV sec. d.C.). Nella parte interna ritroviamo la piazza d'armi, oggi adibita a giardino e teatro all'aperto e sul lato meridionale c'è la "Sala dei Francesi", chiamata così in ricordo della sosta del drappello delle truppe francesi durante il periodo napoleonico.

Altri luoghi di interesse:

- il Faro Punta Fortino, costruito nel 1929 in stile veneziano, mentre lungo la costa di Agropoli sono collocate diverse torri fortificate la cui presenza serviva a contrastare la minaccia delle scorribande dei pirati;

- la Fornace per la produzione di mattoni, inaugurata nel 1880, adesso inattiva dal 1970;

- Chiesa Madre di SS Pietro e Paolo, probabilmente esistente già nel 593;

- Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, documentata dal 1583.

Agropoli dista 30,4 Km dall'Hotel Happy, raggiungibile in 40 minuti tramite automobile, percorrendo Strada Statale Tirrena Inferiore.

 

 
 

<< Eventi

 

Nelle vicinanze: Luoghi da visitare

Costiera amalfitana

hotel 3 stelle Salerno Battipaglia

La Costiera Amalfitana, dichiarata dall´UNESCO patrimonio mondiale dell´umanità, prende il nome dalla antica Repubblica Marinara di Amalfi.

Scopri di piú»

Paestum

hotel 3 stelle Salerno Battipaglia

Anche Paestum, come molte delle zone del Sud Italia, è considerata dall´UNESCO patrimonio mondiale della umanità.

Scopri di piú »

Costiera Cilentana

hotel 3 stelle Salerno Battipaglia

Il Cilento e le sue splendide coste sono una tappa indispensabile se si vogliono scoprire le bellezze del nostro meraviglioso sud Italia.

Scopri di piú »

Salerno

hotel 3 stelle Salerno Battipaglia

Salerno è in una posizione di cerniera tra la Costiera Amalfitana e la Costiera Cilentana. Città tra le più grandi di Italia, Salerno vede oltre il 60% del proprio territorio protetto dall´UNESCO con circa 200 chilometri di coste.

Scopri di piú »

Monti Alburni e Picentini

hotel 3 stelle Salerno Battipaglia

I Monti Alburni sono un massiccio carsico ricco di doline, grotte, cavità e inghiottitoi che si trovano tra la valle del Sele e del Tanagro e fanno parte del Subappennino lucano.

Scopri di piú »

 
 

Prenota online

Verifica la disponibilità comodamente da casa tua.
chiama al
Tel. 0828 673312

 

Tutti gli Eventi

 

Interni Hotel Happy

 

Offerte Speciali

Gran risparmio per l’estate 2013, fatti un regalo!

Fatti un regalo: approfitta subito della tariffa s..
Vedi offerta »

Offerta Speciale per clienti del Cilento Outlet Village

Happy Shopping Happy Hotel  Dal 1 Giugno 20..
Vedi offerta »

Risparmia nei Week End di Gennaio e Febbraio

Sconto speciale per chi soggiorna nel fine settima..
Vedi offerta »